Provincia del Sud Sardegna

Sanità

Vademecum attività consentite e non consentite come misure di contrasto alla diffusione del COVID-19

In allegato copia del Vademecum in formato PDF Testuale

EMERGENZA CORONAVIRUS COVID-19: SANIFICAZIONE CENTRO ABITATO

Si INFORMA LA CITTADINANZA che, domani Sabato 21 marzo 2020 prosegue la sanificazione del centro abitato Comunale.

Nello specifico sarà sanificata tutta l'area coperta dalla Via Salvo d'Acquisto e tutte le vie adiacenti , tutta l'area della Piazza San Pietro con tutte le vie adiacenti e il completamento della zona Càsinèe.

EMERGENZA CORONAVIRUS COVID-19: NUOVA ORDINANZA MINISTERO DELLA SALUTE

Dal MINISTERO della SALUTE (Ulteriori misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale)

1. Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 sono adottàte, sull’intero

territorio nazionale, le ulteriori seguenti misure:
a) è vietato l’accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici;
b) non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto; resta consentito svolgere
individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché comunque nel
rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona;
c) sono chiusi gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, posti all’interno delle

Avviso - Sanificazione del centro abitato comunale

In allegato copia dell'avviso in formato PDF Testuale

Estratto dal rapporto n° 1-2020 Covid-19 dell'Istituto Superiore di Sanità circa i comportamenti che deve adottare il soggetto in isolamento domiciliare

In allegato in formato PDF Testuale un estratto dal rapporto n° 1-2020 Covid-19 dell'Istituto Superiore di Sanità circa i comportamenti che deve adottare il soggetto in isolamento domiciliare.

Ordinanza di sospensione del mercato ambulante settimanale fino al 03.04.2020

Ordinanza Sindacale n. 3 del 09.03.2020

IL SINDACO

Visto il D.P.C.M. del 08.03.2020 con il quale vengono adottate misure per il contenimento del contagio da Covid-19;
Considerato che tra le varie misure, all’articolo 2 lettera f) “è fortemente raccomandato presso gli esercizi commerciali diversi da quelli della lettera precedente, all'aperto e al chiuso, che il gestore garantisca l'adozione di misure organizzative tali da consentire un accesso ai predetti luoghi con modalità contingentate o comunque idonee ad evitare assembramenti di persone, nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro tra i visitatori”;

Considerato che nel Comune di Carloforte si svolge, settimanalmente, il mercato ambulante nella giornata del mercoledì, nel quale normalmente si recano diverse centinaia di persone, le quali, per condizioni strutturali non possono garantire di mantenere, tra di loro, la distanza di sicurezza per evitare il contagio;

Ritenuto opportuno applicare le raccomandazioni previste dall’articolo 2 lettera f) delle norme di prevenzione contenute nel D.P.C.M. del 08.03.2020, al fine di impedire che si possano creare situazioni nelle quali non è possibile mantenere la distanza di mt. 1, dalle altre persone, ritenuta cautela minima per evitare il contagio;

COVID-19 - Indirizzo mail e numeri telefonici importanti

Si comunica che le persone provenienti dalle aree interessate dal contagio del COVID-19  ( Aree Rosse ) , come da Ordinanza Regionale n° 04 dell'08 Marzo 2020,  che sosteranno nella provincia del Sulcis Iglesiente, devono dichiarare la loro presenza alle autorità sanitarie di competenza attraverso i seguenti canali:

E.Mail :     igienepubblica.carbonia@atssardegna.it

Telefono : 0781/6683900

                 0781/6683904

                 0781/66833938

                 0781/66833909

                 0781/66833936

 

 

EMERGENZA CORONAVIRUS COVID-19: NUOVO DECRETO PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Si informa che, e' stato emesso un nuovo decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri come in allegato

EMERGENZA CORONAVIRUS COVID-19: ASSISTENZA TELEFONICA

È fondamentale ricordare che chiunque abbia dei dubbi non debba recarsi direttamente nelle strutture sanitarie, negli ospedali o nei pronto soccorso, ma debba contattare il proprio medico, il quale sarà perfettamente in grado di valutare la situazione, anche aiutato dalla conoscenza diretta e specifica della persona che richiede assistenza. Nel caso questo non sia possibile, in alternativa, deve essere contattato il 118 e il 1500, numero messo a disposizione dal ministero. Per la sicurezza e la prevenzione è fondamentale seguire questa procedura. Al momento è stato attivato un nuovo numero dalla Regione Autonoma della Sardegna, il 333.6144123 ma e' assolutamente opportuno che le persone chiamino i numeri dell’emergenza solo in caso di reale necessità o di fondato sospetto.

Pagine