Provincia del Sud Sardegna

Ambiente

Adempimenti e scadenze per i cacciatori 2020

Si comunica ai titolari di autorizzazione regionale di caccia, che entro e non oltre il 1 marzo 2020, devono obbligatoriamente trasmettere all’Ufficio Polizia Locale, il foglio venatorio debitamente compilato, contenete le annotazioni sulla selvaggina abbattuta nella passata stagione venatoria e, contestualmente, ritirare il nuovo.
La validità dell’autorizzazione è subordinata al pagamento della tassa annuale di concessione regionale di € 25.00 su C.C.P. n.  60747748 intestato a Regione Autonoma della Sardegna – Tesoreria Regionale – Causale: “AUTORIZZAZIONE ANNUALE ALL'ESERCIZIO VENATORIO PER LA STAGIONE 2020-2021”.
Si ricorda, inoltre, che la durata dell’autorizzazione regionale di caccia è di 6 ANNI e coincide con quella del porto d’armi (nel caso in cui il porto d’armi abbia una scadenza antecedente a quella dell’autorizzazione, quest’ultima dovrà comunque essere rinnovata alla scadenza del porto d’armi).
Il modulo per la richiesta della nuova autorizzazione regionale, può essere richiesto e riconsegnato protocollato, direttamente presso l’Ufficio della Polizia Locale, allegando la seguente documentazione:
1) fotocopia del libretto e della licenza di porto d'armi per uso di caccia completi di tutte le loro parti;
2) fotocopia della polizza assicurativa, in corso di validità, per danni contro terzi causati dallo svolgimento dell'attività venatoria;

Progetto REACT

Nell'ambito del progetto REACT si chiede a tutti coloro che possono dedicare 5 minuti del proprio tempo di compilare il seguente questionario sulle nostre abitudini energetiche: https://www.survio.com/survey/d/A9E3K0X2B3I3T8L0Y

Lo scopo del questionario è di comprendere come viene utilizzata l’energia nelle case.

Il questionario è parte di un progetto finanziato dall’Unione Europea chiamato REACT, che ha lo scopo di ridurre i costi dell’energia per le comunità isolane e promuovere l’utilizzo di energia rinnovabile.

 

 

COMUNICATO STAMPA

Qualche giorno fa il Ministero dell'Ambiente ha stanziato 500.000 euro per finanziare la fase istruttoria finalizzata alla istituzione della AMP dell'Isola di San Pietro.

L'Amministrazione comunale intende incentivare lo sviluppo economico delle attività legate alla nautica, alla pesca e, più in generale, al turismo del mare.

Anche alla luce della maggior parte delle esperienze italiane, l'AMP potrebbe essere anche per noi una grande opportunità di sviluppo per il tessuto socioeconomico. Sviluppo attraverso l'ambiente.

Detto questo: nulla è stato deciso, tutto è ancora da scrivere insieme. Respingiamo al mittente le accuse di chi afferma che non ci sarebbe più nulla da discutere, perché tutto sarebbe già precostituito. Non è così. Siamo tutti chiamati responsabilmente a dire la nostra.

Progetto REACT

Nell'ambito del Progetto REACT il Comune di Carloforte ha predisposto un questionario sulle abitudini energetiche dei carlofortini per tutti coloro che possono dedicare cinque minuti del proprio tempo al progetto.

Lo scopo del questionario è di comprendere come viene utilizzata l'energia nelle case e nelle attività del paese. Il questionario è parte di un progetto finanziato da ll'Unione Europea chiamato REACT, che ha lo scopo di ridurre i costi dell'energia per le comunità isolane e promuovere l' utilizzo di energia rinnovabile.

Per maggiori informazioni, oggi 14 Dicembre 2019, in Piazza saranno presenti i responsabili del progetto per raccogliere informazioni e soddisfare le vostre curiosità.

Plastic Free Island - Borracce in alluminio in omaggio per tutti gli studenti di Carloforte

Si comunica che la distribuzione delle borracce in alluminio ai bambini della Scuola dell'Infanzia, della Scuola Primaria e Secondaria di 1° grado, sarà effettuata nei locali dell'Ex Me, ingresso in Via La Marmora, secondo il Calendario sopra indicato. I bambini dovranno essere accompagnati da un genitore. Agli studenti delle Scuole Superiori,saranno invece distribuite dai ragazzi dell'Associazione ZEMA,  durante l'Assemblea di Istituto di oggi Giovedì 14 Novembre 2019.

Comunicato Stampa - Prescrizioni sulla pesca del riccio di mare nell'Isola di San Pietro

Si allega il comunicato stampa in formato PDF Testuale

Ordinanza Sindacale N°44 - Disciplina della combustione controllata sui luoghi di produzione di materiale vegetale residuale derivante da attività agricole e di manutenzione di orti o giardini e disciplina delle norme di prevenzione in materia antincendio

Si Comunica che è stata emessa l' Ordinanza Sindacale N° 44/2019  avente ad oggetto  la disciplina della combustione controllata sui luoghi di produzione di materiale vegetale residuale, derivante da attività agricole e da attività di manutenzione di orti o giardini, nonchè norme di prevenzione in materia antincendio.

La combustione sarà permessa dalla data del 1° Novembre 2019 fino al 15.05.2020 nelle fasce orarie comprese, la mattina  fra le ore 06.00 e le  ore 10.00 e il pomeriggio fra le ore 16.00 e le ore 19.00.

In Allegato l' Ordinanza Sindacale, in formato Pdf testuale

Verso un'Isola Energicamente Sostenibile - Progetto REACT

Si comunica che per problemi logistici, la presentazione della manifestazione di interesse per l'individuazione degli edifici privati che daranno disponibilità a partecipare al progetto REACT, si terrà sempre Venerdì 6 Settembre, alle ore 19.00, nella location dell'Oratorio Mario Ghiga.

Ordinanza Sindacale N° 20/2019

Si comunica che è stata emessa l'ordinanza sindacale n° 20/2019 avente ad oggetto il divieto di commercializzazione ed utilizzo dei sacchetti, dei contenitori e delle stoviglie monouso (piatti, bicchieri e posate) non biodegradabili - Nuova data di esecutività.

L’Ordinanza di cui all’oggetto, che viene allegata in formato PDF Testuale, fa parte del piano di intervento che l’Amministrazione Comunale vuole mettere in atto per contrastare il preoccupante fenomeno dell’inquinamento da plastica, nel tentativo di proteggere e salvaguardare il nostro patrimonio paesaggistico.

Pagine